Ryanair Lancia L’operativo Estivo 2017 Da Pescara 2 Nuove Rotte Per Copenaghen E Cracovia E 500.000 Passeggeri Revocata La Chiusura Della Base Di Pescara A Seguito Dell’annullamento Dell’aumento Della Tassa Municipale

21 Sep 2016

Ryanair, la compagnia aerea n.1 in Italia, ha lanciato oggi (21 settembre) l’operativo estivo 2017 da Pescara che prevede 2 nuove rotte per Copenaghen e Cracovia e più voli per Francoforte-Hahn che faranno volare 500.000 passeggeri all’anno, e permetteranno la creazione di 375* posti di lavoro presso l’aeroporto di Pescara. Ryanair ha ripristinato la base di Pescara quest’inverno, a seguito della decisione presa dal Governo del Primo Ministro Renzi di annullare l’incremento della tassa municipale, e della modifica delle linee guida aeroportuali che hanno permesso all’aeroporto di Pescara di raggiungere un nuovo accordo di crescita con Ryanair.

 

L’operativo estivo di Ryanair a Pescara vedrà più frequenze, tariffe più basse grazie alla riduzione dei costi del carburante, una migliorata esperienza per il cliente conseguente alle implementazioni del terzo anno del suo programma “Always Getting Better”, offrendo quindi:

  •          2 nove rotte: Copenaghen (2 voli settimanali) e Cracovia (2 voli settimanali)
  •          più voli per Francoforte-Hahn (5 voli settimanali)
  •          8 rotte in totale
  •          34 voli settimanali
  •          500.000 clienti p.a.
  •          375* posti di lavoro a livello locale p.a.

 

Ryanair è la scelta ideale per i viaggiatori leisure e business di Pescara, che possono beneficiare delle implementazioni messe in atto da Ryanair attraverso il programma “Always Getting Better” che comprende nuove rotte, nuovi servizi digitali, nuove cabine e tariffe sempre più basse.

 

A Pescara, David O’Brien Chief Commercial Officer di Ryanair ha affermato:

“Siamo lieti di lanciare l’operativo da Pescara per l’estate 2017 che prevede 2 nuove rotte per Copenaghen e Cracovia, e più voli per Francoforte-Hahn che permetteranno di trasportare 500.000 clienti all’anno, e di creare 375 posti di lavoro presso l’aeroporto di Pescara.

Siamo lieti di ripristinare la base di Pescara quest’inverno, e ancora una volta accogliamo con favore le iniziative prese dal Primo Ministro Renzi e dal Ministro Delrio volte ad annullare l’incremento della tassa municipale, e alla riformulazione delle linee guida aeroportuali che permetteranno a Ryanair di accelerare i piani di crescita per il mercato italiano nel 2017.

Vogliamo inoltre riconoscere il contributo del Presidente d’Alfonso per il ripristino della nostra base a Pescara e ci auguriamo di portare avanti una proficua cooperazione anche in futuro.

Per celebrare il lancio dell’operativo estivo 2017 da Pescara, stiamo mettendo in vendita 100.000 posti sui voli del nostro network europeo con tariffe a partire da €19,99, prenotabili fino a lunedì (26 settembre). Poiché i posti a questi fantastici prezzi bassi andranno a ruba velocemente, invitiamo i passeggeri collegarsi subito a www.ryanair.com per evitare di perderli.”

 

Il Presidente della Regione Abruzzo, dott. Luciano D’Alfonso ha dichiarato: 

“Ringrazio Ryanair che ha voluto confermare la propria presenza nell’Aeroporto d’Abruzzo. Come amministrazione regionale abbiamo lavorato duramente per garantire a tutti il diritto alla mobilità aerea e il modello Abruzzo è diventato un caso esemplare, come ha affermato il Ministro dei Trasporti Graziano Delrio durante la presentazione nazionale delle nuove rotte. Proseguiremo la collaborazione con la compagnia irlandese per fare dell’Abruzzo una meta sempre più popolare”.

  

*Una ricerca condotta da ACI - Airport Council International conferma che ogni milione di passeggeri crea fino a 750 posti di lavoro in loco negli aeroporti internazionali.