RYANAIR: PRIMA COMPAGNIA AEREA A RICEVERE SIGILLO “OK CODACONS”

21 Jan 2020

DALLA PRINCIPALE ASSOCIAZIONE DI CONSUMATORI ITALIANA

Ryanair, la compagnia No.1 in Italia e in Europa, ha annunciato oggi (21 gennaio) di essere stato il primo vettore ad ottenere il sigillo “OK Codacons“, un riconoscimento per termini e condizioni affidabili e trasparenti, un servizio clienti efficiente e un sito web user friendly. Il conferimento da parte di Codacons – la principale associazione di consumatori in Italia – è giunto a seguito del feedback positivo dei consumatori italiani e dell’approvazione di ENAC.

 

Ryanair è, inoltre, la prima compagnia ad aver ricevuto il sigillo “OK Codacons” in un nuovo formato, attraverso il quale è possibile essere premiati con tre trifogli:

 

  • Trifoglio viola: Azienda affidabile con contratti customer-friendly, termini e condizioni trasparenti e un servizio clienti efficiente.
  • Trifoglio blu: Azienda 4.0 con un sito Web intuitivo, una politica sui cookie trasparente e un uso corretto dei social media.
  • Trifoglio giallo: Azienda sostenibile, ad alta efficienza energetica con ridotto impatto ambientale.

 

Ryanair è stata premiata con due su tre trifogli – viola e blu – e ha anche avviato la procedura per ottenere il trifoglio giallo sulla base del suo impegno ambientale come compagnia aerea più verde e pulita d’Europa.

 

Codacons e Ryanair hanno annunciato la loro nuova collaborazione ad agosto 2019. La partnership ha segnato la sottoscrizione di una Alternative Dispute Resolution (ADR) per i reclami dei clienti italiani previsti dal Regolamento UE-261. La collaborazione ha permesso a Ryanair e a Codacons di cooperare al fine di analizzare i feedback dei consumatori attraverso sondaggi e una valutazione rigorosa dei servizi e delle politiche aziendali – compresi la puntualità, i prezzi, il network, il comfort di volo, la pulizia, la trasparenza delle procedure e la qualità dell’assistenza del personale.

 

 

 

Il Presidente dell’ENAC Nicola Zaccheo ha commentato positivamente l’iniziativa tra Ryanair e Codacons:

 

Tracciare un percorso di trasparenza rappresenta un ulteriore momento di attenzione al passeggero. Iniziative come questa sono positive in quanto evidenziano come il passeggero sia, e debba sempre essere, al centro del sistema del trasporto aereo. Contribuiscono ad aumentare la qualità dei servizi resi all’utente sia nella fase della prenotazione, con prestazioni trasparenti, digitalmente avanzate, sia durante il volo assicurando oltre la sicurezza, che è un requisito imprescindibile, anche il comfort sugli aerei, sia nell’affiancamento del passeggero per la risoluzione di eventuali controversie.

 

L’ENAC, come previsto dal proprio mandato istituzionale, continuerà a vigilare sulla corretta applicazione dei Regolamenti comunitari a tutela degli utenti, intervenendo in termini sanzionatori e in seconda battuta sulle compagnie che non li abbiano rispettati”.

 

 

Kenny Jacobs di Ryanair ha dichiarato:

 

“Ryanair è lieta di annunciare di essere stata la prima compagnia aerea ad ottenere il sigillo “OK Codacons”, in seguito all’annuncio della collaborazione con Codacons ad agosto 2019. Questo riconoscimento come compagnia affidabile, trasparente e all’avanguardia digitale, rilasciato dalla principale associazione di consumatori italiana, rappresenta un aspetto importantissimo del nostro costante impegno per migliorare l’esperienza della clientela in tutti i nostri servizi e su tutte le nostre piattaforme.

 

Non vediamo l’ora di ricevere il terzo trifoglio come azienda sostenibile, dal momento che Ryanair è la compagnia aerea più green e con le emissioni più basse d’Europa, la flotta più giovane, e i load factor più elevati. Ryanair emette solo 66 g di CO2 a passeggero per km e ridurrà le emissioni a 60 g entro il 2030; vale a dire una riduzione del 67% rispetto al 2000 “.

 

 

 

 

Carlo Rienzi di Codacons ha dichiarato:

 

Siamo lieti di poter collaborare con una importante compagnia area come Ryanair, per aumentare le tutele dei passeggeri e promuovere la conoscenza dei loro diritti. In Europa esistono norme che garantiscono pienamente gli utenti del trasporto aereo in ogni contesto, ma meno della metà dei viaggiatori, secondo un rapporto della Commissione Europea, conosce i propri diritti. Accordi come quello siglato tra Ryanair e Codacons vanno proprio nella direzione di colmare questo gap, e di spingere le compagnie aeree ad incrementare il proprio impegno e la propria attenzione verso i passeggeri. Come associazione continueremo a tenere alta la guardia e monitoreremo costantemente la qualità dei servizi resi agli utenti e il pieno rispetto dei loro diritti”